prevnext

Lucifero – Satana

Sei stato creato con bellezza e intelligenza senza eguali. Eri così amato! Il nome che il tuo Creatore ti ha dato, manifestava la tua grandezza: “Lucifero, portatore di Luce!” Che cosa hai fatto per perdere questa meravigliosa identità, diventando “Satana”, che significa “avversario”?

Tu… servire una creatura inferiore? No!
Tu… amare senza comprendere? No!
Tu… obbedire? No!

Rifiutarsi di accettare la volontà del Creatore ha delle conseguenze. Il tempo per scegliere o rifiutare Dio ha una data di scadenza. Dio non ti ha obbligato ad amarlo… ti ha permesso di decidere la tua identità e il tuo destino… e gli hai dato le spalle per sempre, scegliendo un’eternità nelle tenebre. Sei già ciò che desideravi: signore di te stesso. Hai cambiato di lavoro e di capo: ora pretendi la nostra distruzione, inducendoci a seguire i tuoi passi. Oh, Satana, cosa hai fatto!

“Sarà la più piccola, la più umile delle mie creature, che con il suo piede scalzo schiaccerà la tua testa superba. Allontanati”